Haul del Mese – Acquisti Gennaio 2024

Libri vari
Photo by Heather Ford on Unsplash

Gennaio è stato un mese ricco di acquisti. Un po’ per via della ripresa della lettura, un po’ per un vago rimasuglio dello spirito capitalistico del natale, mi sono trovato a comprare diversi volumi. In questo primo articolo della nuova serie “Haul del Mese” faremo una rapida panoramica dei libri presi, sopratutto per aiutarmi a capire se sto esagerando.

Coraline – Neil Gaiman

Volevo leggerlo da un po’, avendone sempre sentito parlare bene, e le nuove copertine dei libri di Neil Gaiman mi piacciono parecchio.

Casalinghitudine – Clara Sereni

Haul del Mese – Acquisti Gennaio 2024Casalinghitudine di Clara Sereni
Pubblicato da: Giunti Generi: Cucina, Narrativa Culinaria
Pagine: 176
Formato: Copertina Flessibile
Acquista su Amazon

Recensione senza spoiler

È il 1987 quando in libreria appare "Casalinghitudine" e le ricette di cucina entrano a pieno titolo nella nostra letteratura. Allora non si poteva immaginare che quel libriccino sarebbe diventato un piccolo classico e che quel titolo sghembo avrebbe conquistato il proprio posto nei dizionari. A distanza di quasi trent'anni dalla sua prima edizione, questo manuale-manifesto viene riproposto per la prima volta con una nota dell'autrice che, con affetto e ironia, ne ripercorre le tappe di ideazione e stesura. "Casalinghitudine" è un ritratto del nostro Paese, che Clara Sereni ha potuto tratteggiare raccontando di sé e della sua generazione attraverso il cibo. Ogni piatto ha un ricordo da portare alla luce: la minestra dei Sette Grani evoca la maternità, la pasta e fagioli rappresenta il Sessantotto, un polpettone scandisce il consolidarsi di un'amicizia e una frittata di zucchine può diventare l'immagine di una frattura storica, quella di suo padre, Emilio Sereni, intento a discutere con Pietro Nenni sulla spiaggia di Formia. Il cibo diventa così un vero e proprio linguaggio extra-verbale, capace di creare legami e di esprimere sia affetti, sia disamori. Romanzo di ricordi, di ricette, di riflessioni, scandito dal trascorrere dei decenni, dagli anni Sessanta agli anni Ottanta, "Casalinghitudine" è anche una sorta di antiepica collettiva nella quale ogni donna potrà riconoscere un guizzo, un sapore, una memoria della propria vita.


Ultimamente sto leggendo un po’ di ricettari cartacei e online e ho notato che la parte che più mi interessa di una ricetta è la storia che c’è dietro. Com’è nata, perché, cosa richiede la tradizione e altre curiosità. Cercando su internet consigli su quale fosse un buon ricettario molto narrativo e storico ho trovato Casalinghitudine, e quindi l’ho preso.

ArrAmpicAre – Mauro Corona

Non conosco bene Mauro Corona, mio padre ha letto molti dei suoi libri e da certi suoi discorsi che ho seguito hanno attirato la mia intenzione, quindi ho preso un suo libro. Era l’unico disponibile nella libreria dove mi trovavo, quindi non avevo molta scelta sul titolo.

La lunga marcia – Stephen King (Richard Bachman)

Haul del Mese – Acquisti Gennaio 2024La lunga marcia di Richard Bachman, Stephen King
Pubblicato da: Pickwick il 07/11/2013
Generi: Distopia
Pagine: 278
Formato: Copertina Flessibile
Acquista su Amazon

Recensione senza spoiler

Dai confini con il Canada sino a Boston a piedi, senza soste. Una sfida mortale, con un regolamento implacabile, per cento volontari: un passo falso, una caduta, un malore.., e si viene abbattuti. Ma chi riesce a tagliare il traguardo otterrà il Premio. Tra i partecipanti, fra cui spicca il sedicenne Garraty, si creano rapporti di sfida, di solidarietà e di lucida follia, lungo il terribile percorso scandito dagli incitamenti della folla assiepata ai margini della strada.


Ho sempre visto La lunga marcia citata come grande opera distopica di King e, avendo letto L’uomo in fuga, sapevo di cosa era capace. In più vorrei recuperare un po’ la sua bibliografia, che ho sempre abbastanza ignorato.

1000 cibi da provare nella vita – Mimi Sheraton Falcone

Ero in un supermercato e c’era la sezione libri in supersconto, questo l’ho pagato meno di 5 euro. Ogni piatto è accompagnato da una corposa descrizione, per cui mi ispirava per gli stessi motivi di Casalinghitudine.

Ortaggi ed erbe aromatiche – Royal Horticultural Society

Altro libro in supersconto, ho letto altro edito dalla Royal Horticultural Society e questo potrebbe essere un buon libro.

La cucina contadina

Ennesimo libro in supersconto, era ancora confezionato nel cellophane. Considerate le sue ingenti dimensioni, mi aspetto parecchie ricette, spero con la loro storia.

Scrivere! Corso di scrittura creativa

Ultimo libro preso con la scusa dello supersconto, in questo periodo sento che vorrei migliorare la mia scrittura e dilettarmi un po’ in racconti, quindi è stata un’ottima trovata.

Gli aghi d’oro – Michael McDowell

Haul del Mese – Acquisti Gennaio 2024Gli aghi d'oro di Michael McDowell
Pubblicato da: Neri Pozza il 16/01/2024
Generi: Saga Familiare
Pagine: 540
Formato: Copertina Flessibile
Acquista su Amazon

Recensione senza spoiler

Anno di Grazia 1882. New York festeggia il nuovo anno tra opulenza e miseria. Dalla sua dimora di Gramercy Park, il cinico giudice James Stallworth, affiancato dal figlio e dal genero, lancia la sua crociata: ripulire il famigerato Triangolo Nero, quartiere di bettole, bordelli, fumerie d’oppio e botteghe di ricettatori, su cui regna la feroce Black Lena Shanks col suo clan di donne versate nelle arti della crudeltà. Ma la sete di potere degli Stallworth dovrà misurarsi con la furia vendicatrice di Black Lena.


Grazie alla saga familiare di Blackwater di Michael McDowell ho ritrovato il piacere della lettura, quindi quando ho scoperto che Neri Pozza aveva pubblicato un’altra sua opera non ho potuto fare altrimenti che acquistarla!

Lascia un commento